Ottimizzare Mail su Mac Os X

Mi è capitato ieri di imbattermi per la prima volta in un problema con l’applicazione Mail di Mac Os X.

Per una casella di posta piuttosto corposa (circa 9 GB) avevo configurato sul client un account di posta aggiuntivo via imap.

L’anomalia che si riscontrava era dovuta al fatto che eliminando un’email, questa veniva cancellata ma se riaprivi o aggiornavi la casella l’email riappariva.

Il problema pensavo fosse dovuto alla sincronia fra client e server, per la grossa mole di dati, quindi l’ho lasciato a sincronizzarsi per una giornata per essere sicuro che fosse solo quello il problema.

Il giorno seguente però il problema permaneva, nonostante tutta la posta fosse sincronizzata.

Al che ho iniziato a spulciare un po’ in giro e ho scoperto una cosa molto carina, il problema di tutto questo, e non solo, risiede negli Index di Mail.

Fondamentalmente si tratta di indici utilizzati dal programma, probabilmente per tenere traccia delle email o per le ricerche, che dopo tot tempo, e con caselle molto grandi, si incasinano e iniziano a dare problemi di performance, di sincronia delle email o similari (tant’è che l’account in questione pareva che dovesse sempre sincronizzare un sacco di dati quando invece non era così).

Bene la soluzione è molto semplice!

– Uscite da Mail (Cmd + Q o dall’interfaccia :P)

– Aprite il Terminale di Mac Os X (Ctrl + spacebar per cercarlo con spotlight o Applicazioni -> Utilità -> Terminale )

– Lanciate il seguente comando

sqlite3 ~/Library/Mail/Envelope\ Index vacuum

A seconda delle dimensioni degli indici dovete attendere qualche minuto.

Riaprite Mail e noterete la differenza!!

 

Author: Matteo Temporini

Nato nel 1979 a Udine (Italia), ho conseguito il diploma di scuola superiore come Programmatore. Ho proseguito gli studi ottenendo nel 2006 la Laurea in Informatica, presso l'università degli studi di Udine. Da sempre appassionato al mondo del Web, ho maturato un esperienza decennale come sistemista Linux e Windows presso varie aziende. Quello che state leggendo su questo sito è frutto della mia esperienza diretta, che continua a crescere grazie ad amici e colleghi.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per postare il commento, risolvi il quesito sottostante * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove