Come aggiornare ISPconfig in una configurazione cluster con 2 nodi

Come aggiornare ISPconfig in una configurazione cluster con 2 nodi

In questo articolo vederemo come effettuare l’aggiornamento di ISPConfig da una versione ad una successiva, in una configurazione in cluster Master-Slave.

Nel nostro esempio i due server sono i seguenti

Master: cluster01 192.168.1.244

Slave: cluster02 192.168.1.243

Questa procedura è stata eseguita su Ubuntu, ma dovrebbe funzionare tranquillamente su tutti i sistemi dotati di ISPConfig 3.x

 

Operazioni da fare sul master

Dalla console del master 192.168.1.244 lanciate

[email protected]:~# ispconfig_update.sh

Tutti i default vanno bene (controllate se vi vengono chieste delle password), dovete fare solo molta attenzione alla domanda

Reconfigure Permissions in master database? (yes,no) [no]:

Nel caso del master dovete lasciare il default, quindi “no”.

 

Operazioni sullo slave

Analoghe alle operazioni del master quindi lanciamo

[email protected]:~# ispconfig_update.sh

i default vanno tutti bene, l’unico accorgimento è alla richiesta
Reconfigure Permissions in master database? (yes,no) [no]:
In questo caso dovete dire “yes”,

Post installazione

A questo punto collegatevi al master ed eseguite il comando

scp -p /usr/local/ispconfig/interface/lib/config.inc.php [email protected]:/usr/local/ispconfig/interface/lib/config.inc.php

 

Controlli corretto funzionamento

Loggatevi come admin ad entrambi i portali con utente “admin” e vedete se vi da problemi, come ulteriore test, provare a creare un dominio e vedete se si replica sull’altro server.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per postare il commento, risolvi il quesito sottostante * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.